Legge regionale 27 marzo 2015, n. 6 - TESTO VIGENTE dal 13/08/2016

Istituzione della “Fieste de Patrie dal Friūl” - Istituzion de “Fieste de Patrie dal Friūl”.
Art. 5
 (Borse di studio)
2. Le Amministrazioni comunali possono procedere a iniziative analoghe, con fondi propri, nell'ambito delle iniziative di cui all'articolo 4, comma 2.
4. Al fine di promuovere la coscienza di appartenenza alle istituzioni e alla vita amministrativa della Regione, al conferimento delle borse di studio di cui ai commi 1 e 2 seguono iniziative di coinvolgimento degli studenti che hanno partecipato alla selezione, alla vita istituzionale dell'Amministrazione regionale e degli enti locali, nonché attivitą di informazione e contatto con gli strumenti culturali ed economici che promuovono lo sviluppo e i processi di integrazione europea della Regione.
Note:
1Parole sostituite al comma 1 da art. 6, comma 77, lettera a), L. R. 14/2016
Art. 6
2. Il programma di cui al comma 1 č approvato ogni anno dalla Giunta regionale, su proposta dell'ARLeF, predisposta entro il 31 ottobre dell'anno precedente di cui al comma 1, sentita l'Assemblea di comunitą linguistica di cui all' articolo 21 della legge regionale 12 dicembre 2014, n. 26 (Riordino del sistema Regione-Autonomie locali nel Friuli Venezia Giulia. Ordinamento delle Unioni territoriali intercomunali e riallocazione di funzioni amministrative), e in collaborazione, fino al loro superamento, con le Province di insediamento del gruppo linguistico friulano.
Note:
1Il presente articolo ha effetto dall' 1 gennaio 2016, come stabilito dall'art. 9, comma 2, della presente legge.
2Parole sostituite al comma 1 da art. 6, comma 77, lettera b), L. R. 14/2016
3Parole sostituite al comma 2 da art. 6, comma 77, lettera c), L. R. 14/2016
Art. 8
 (Disposizioni finanziarie)
1. Per le finalitą previste dall'articolo 3, comma 2, č autorizzata la spesa di 10.000 euro per l'anno 2015 a carico dell'unitą di bilancio 5.4.1.5043 e del capitolo 300 di nuova istituzione nello stato di previsione della spesa del bilancio pluriennale per gli anni 2015-2017 e del bilancio per l'anno 2015, con la denominazione <<Spese per l'acquisto di bandiere del Friuli da fornire gratuitamente agli enti locali in sede di prima applicazione dell'istituzione della "Fieste de Patrie dal Friūl">>.
2. Agli oneri derivanti dal disposto di cui al comma 1 si fa fronte mediante storno di pari importo per l'anno 2015 dall'unitą di bilancio 10.1.1.1161 e dal capitolo 404 dello stato di previsione della spesa del bilancio pluriennale per gli anni 2015-2017 e del bilancio per l'anno 2015.
3. Gli oneri derivanti dalle finalitą previste dagli articoli 4 e 5 fanno carico al bilancio del Consiglio regionale.
4. Per le finalitą previste dall'articolo 6, comma 1, č autorizzata la spesa di 70.000 euro per l'anno 2016 a carico dell'unitą di bilancio 5.4.1.5043 e del capitolo 302 di nuova istituzione nello stato di previsione della spesa del bilancio pluriennale per gli anni 2015-2017, con la denominazione <<Trasferimento all'ARLeF a sostegno del programma annuale per la realizzazione di manifestazioni culturali per la celebrazione della festivitą della "Fieste de Patrie dal Friūl">>.