Legge regionale 22 aprile 2002 , n. 12 - TESTO VIGENTE dal 01/01/2022

Disciplina organica dell'artigianato.

Art. 78

(Abrogazioni)

1. Sono abrogate con decorrenza dal trentesimo giorno successivo alla data della pubblicazione della presente legge sul Bollettino Ufficiale della Regione, ad eccezione delle disposizioni di modifica o integrazione delle disposizioni elencate al comma 2, le seguenti disposizioni:

a) I capi I, II, IV, VI, VI bis e VII della legge regionale 24 febbraio 1970, n. 6 ;

b) la legge regionale 1 giugno 1970, n. 17 ;

c) la legge regionale 27 novembre 1971, n. 52 ;

d) la legge regionale 10 aprile 1972, n. 17 ;

e) la legge regionale 1 agosto 1972, n. 32 ;

f) l' articolo 8 della legge regionale 20 agosto 1973, n. 49 ;

g) la legge regionale 16 maggio 1974, n. 20 ;

h) la legge regionale 16 maggio 1974, n. 21 ;

i) la legge regionale 26 aprile 1977, n. 20 ;

l) la legge regionale 25 luglio 1977, n. 41 ;

m) la legge regionale 24 aprile 1978, n. 26 ;

n) gli articoli da 7 a 14 della legge regionale 28 aprile 1978, n. 30 ;

o) la legge regionale 22 gennaio 1979, n. 1 ;

p) la legge regionale 22 gennaio 1979, n. 2 ;

q) la legge regionale 27 agosto 1979, n. 47 ;

r) la legge regionale 6 dicembre 1979, n. 68 ;

s) la legge regionale 25 febbraio 1982, n. 16 ;

t) la legge regionale 27 aprile 1982, n. 29 ;

u) l' articolo 18 della legge regionale 14 giugno 1983, n. 54 ;

v) gli articoli 12, 14, 28, 34 e 36, limitatamente alla parte concernente l'artigianato, nonché l' articolo 15, secondo comma, della legge regionale 23 luglio 1984, n. 30 ;

z) gli articoli 19 e 20 della legge regionale 29 gennaio 1985, n. 8 ;

aa) la legge regionale 13 dicembre 1985, n. 48 ;

bb) la legge regionale 30 dicembre 1985, n. 55 ;

cc) la legge regionale 30 luglio 1986, n. 31 ;

dd) l' articolo 61 della legge regionale 8 luglio 1987, n. 19 ;

ee) l'articolo 8, limitatamente alla parte riguardante l'artigianato, e l' articolo 10 della legge regionale 31 ottobre 1987, n. 35 ;

ff) l' articolo 83, comma 2, della legge regionale 30 gennaio 1988, n. 3 ;

gg) la legge regionale 9 giugno 1988, n. 42 ;

hh) l' articolo 94, comma 2, della legge regionale 30 gennaio 1989, n. 2 ;

ii) l' articolo 2 della legge regionale 7 agosto 1989, n. 16 ;

ll) l' articolo 104 della legge regionale 7 febbraio 1990, n. 3 ;

mm) la legge regionale 27 agosto 1990, n. 36 ;

nn) la legge regionale 27 maggio 1991, n. 21 ;

oo) l' articolo 1 della legge regionale 22 agosto 1991, n. 32 ;

pp) gli articoli 78, 82 e 125 della legge regionale 5 febbraio 1992, n. 4 ;

qq) la legge regionale 27 agosto 1992, n. 22 , esclusi gli articoli 2 e 4;

rr) gli articoli 17, 18 e 19 e, limitatamente al riferimento del collegio dei sindaci dell'ESA, gli articoli 71, comma 2, e 72, commi 6, 7 e 9, della legge regionale 11 maggio 1993, n. 18 ;

ss) l' articolo 123 della legge regionale 17 giugno 1993, n. 47 ;

tt) l'articolo 5, limitatamente alla parte concernente l'artigianato, della legge regionale 25 giugno 1993, n. 50 ;

uu) l' articolo 147 della legge regionale 28 aprile 1994, n. 5 ;

vv) la legge regionale 17 gennaio 1995, n. 5 , esclusi gli articoli 1 e 4;

zz) la legge regionale 7 maggio 1996, n. 21 ;

aaa) la legge regionale 8 luglio 1996, n. 23 ;

bbb) l' articolo 35 della legge regionale 19 agosto 1996, n. 31 ;

ccc) gli articoli 43, 44 e 45 e, limitatamente al riferimento del collegio dei sindaci dell'ESA, il comma 2 dell'articolo 70, della legge regionale 20 aprile 1999, n. 9 ;

ddd) il capo III della legge regionale 15 novembre 1999, n. 28 ;

eee) i commi da 73 a 84 e da 87 a 90 dell' articolo 6 della legge regionale 22 febbraio 2000, n. 2 ;

fff) l' articolo 7 della legge regionale 4 settembre 2001, n. 21 .

2. Sono abrogate con decorrenza dall'1 gennaio dell'anno successivo alla data di pubblicazione della presente legge sul Bollettino Ufficiale della Regione, le seguenti disposizioni:

a) il capo III della legge regionale 24 febbraio 1970, n. 6 ;

b) gli articoli 1 e 2 e da 4 a 6 della legge regionale 28 aprile 1978, n. 30 ;

c) gli articoli da 1 a 11 e da 13 a 17 della legge regionale 2 agosto 1982, n. 51 ;

d) all' articolo 25, primo comma, della legge regionale 23 luglio 1984, n. 30 , le parole <<i Consorzi provinciali di garanzia fidi fra le imprese artigiane e le cooperative fra le imprese artigiane di cui all' articolo 1 della legge regionale 28 aprile 1978, n. 30 ,>>;

e) l' articolo 17 della legge regionale 29 gennaio 1985, n. 8 ;

f) gli articoli 2 e 3 della legge regionale 22 agosto 1991, n. 32 ;

g) gli articoli 2 e 4 della legge regionale 27 agosto 1992, n. 22 ;

h) la legge regionale 28 agosto 1992, n. 28 ;

i) l' articolo 142 della legge regionale 28 aprile 1994, n. 5 ;

l) gli articoli 1 e 4 della legge regionale 17 gennaio 1995, n. 5 ;

m) l' articolo 88 della legge regionale 26 settembre 1995, n. 39 ;

n) l' articolo 59 della legge regionale 6 febbraio 1996, n. 9 ;

o) l' articolo 57 della legge regionale 8 agosto 1996, n. 29 ;

p) il comma 26 e i commi da 43 a 46 dell' articolo 11 della legge regionale 12 febbraio 1998, n. 3 ;

q) i commi da 14 a 16 dell' articolo 9 della legge regionale 3 luglio 2000, n. 13 ;

r) i commi da 49 a 54, 122 e da 126 a 128 dell' articolo 7 della legge regionale 26 febbraio 2001, n. 4 ;

s) i commi da 45 a 49 dell' articolo 8 della legge regionale 25 gennaio 2002, n. 3 .