Legge regionale 28 agosto 1989, n. 22 - TESTO VIGENTE dal 12/05/1990

Interventi e finanziamenti straordinari in relazione ai fenomeni di eutrofizzazione del mare Adriatico.
Note riguardanti modifiche apportate all’intera legge:
1Articolo 2 bis aggiunto da art. 3, comma 1, L. R. 18/1990
2Articolo 2 ter aggiunto da art. 4, comma 1, L. R. 18/1990
3Articolo 2 quater aggiunto da art. 5, comma 1, L. R. 18/1990
Art. 4
 
1. Per le finalità previste dall' articolo 1, è autorizzata la spesa di lire 1.000 milioni per l' anno 1989.
2. A tal fine, nello stato di previsione della spesa del bilancio pluriennale per gli anni 1989-1991 e del bilancio per l' anno 1989, è istituito - alla Rubrica n. 11 - programma 1.1.1. - spese d' investimento - Categoria 2.2. - Sezione VIII - il capitolo 2263 (2.1.220.3.08.29) con la denominazione << Spese per il contenimento degli effetti dei fenomeni di eutrofizzazione del mare Adriatico >> e con lo stanziamento, in termini sia di competenza che di cassa, di lire 1.000 milioni per l' anno 1989.
3. Per le finalità previste dall' articolo 2 è autorizzata la spesa di lire 4.000 milioni per l' anno 1989.
4. A tale fine, nello stato di previsione della spesa del bilancio pluriennale per gli anni 1989-1991 e del bilancio per l' anno 1989, è istituito - alla Rubrica n. 11 - programma 1.1.1. - spese d' investimento - Categoria 2.3. - Sezione VIII - il capitolo 2264 (2.1.232.3.08.29) con la denominazione << Finanziamenti straordinari a Comuni, loro Consorzi ed alle Aziende autonome di turismo per il contenimento degli effetti dei fenomeni di eutrofizzazione del mare Adriatico >> e con lo stanziamento, in termini sia di competenza che di cassa, di lire 4.000 milioni per l' anno 1989.
5. All' onere complessivo di lire 5.000 milioni, in termini di competenza, si provvede con l' utilizzo - ai sensi dell' articolo 9 della legge regionale 20 gennaio 1982, n. 10 - della quota di pari importo dell' avanzo finanziario accertato al 31 dicembre 1988 con il rendiconto generale per l' esercizio 1988, approvato con deliberazione della Giunta regionale n. 1470 del 7 aprile 1989.
6. All' onere complessivo di lire 5.000 milioni, in termini di cassa, si provvede mediante prelevamento, di pari importo, dal capitolo 8842 << Fondo riserva di cassa >> dello stato di previsione della spesa del bilancio per l' anno 1989.