Legge regionale 02 settembre 1981, n. 63 - TESTO VIGENTE dal 09/01/2017

Provvedimenti per la distribuzione di gas combustibile.
Note riguardanti modifiche apportate all’intera legge:
1Articolo 6 bis aggiunto da art. 12, comma 2, L. R. 23/1987
2Integrata la disciplina della legge da art. 9, comma 1, L. R. 25/2005
3Articolo 3 bis aggiunto da art. 132, comma 1, L. R. 17/2010
Art. 1

( ABROGATO )

Note:
1Articolo abrogato da art. 12, comma 1, L. R. 23/1987
Art. 3

( ABROGATO )

Note:
1Articolo sostituito da art. 1, primo comma, L. R. 60/1986
2Integrata la disciplina dell'articolo da art. 8, sesto comma, L. R. 3/1987 con effetto, ex articolo 69 della medesima legge, dal 1° gennaio 1987.
3Aggiunto dopo il primo comma un comma da art. 1, comma 1, L. R. 56/1991
4Integrata la disciplina del secondo comma da art. 2, comma 1, L. R. 56/1991
5Integrata la disciplina dell'articolo da art. 15, comma 6, lettera e), L. R. 12/2009
6Articolo abrogato da art. 4, comma 18, L. R. 25/2016
Art. 3 bis

( ABROGATO )

Note:
1Articolo aggiunto da art. 132, comma 1, L. R. 17/2010
2Articolo abrogato da art. 2, comma 10, L. R. 33/2015
Art. 8
 
Per le finalità previste dal precedente articolo 3 è autorizzato, nell' esercizio finanziario 1981, un limite di impegno di lire 500 milioni.
Le annualità relative saranno iscritte nello stato di previsione della spesa del bilancio regionale nella misura di lire 500 milioni per ciascuno degli esercizi dal 1981 al 1990.
Nello stato di previsione della spesa del piano finanziario per gli esercizi 1981-1983 e del bilancio per l' esercizio finanziario 1981 viene istituito al Titolo II - Sezione V - Rubrica n. 9 - Categoria XI - il capitolo 8388 con la denominazione: << Contributi annui costanti a Comuni, loro Consorzi e Comunità montane per la costruzione, il completamento, l'estensione od il miglioramento della rete di distribuzione dei gas combustibili >> e con lo stanziamento complessivo di lire 1500 milioni corrispondente alle annualità autorizzate per gli esercizi dal 1981 al 1983, di cui lire 500 milioni relativi all' annualità autorizzata per l' esercizio 1981.
Al predetto onere complessivo di lire 1500 milioni si provvede mediante prelevamento di pari importo dall' apposito fondo globale iscritto al capitolo 7000 dello stato di previsione della spesa del piano finanziario per gli esercizi 1981-1983 e del bilancio per l' esercizio 1981 (Rubrica n. 3 - Partita n. 24 - dell' elenco n. 5 allegato al piano ed al bilancio citati).
Gli oneri relativi alle annualità autorizzate per gli esercizi dal 1984 al 1990 faranno carico ai corrispondenti capitoli del bilancio per gli esercizi medesimi.