Legge regionale 14 agosto 2008, n. 9 - TESTO VIGENTE dal 06/11/2021

Assestamento del bilancio 2008 e del bilancio pluriennale per gli anni 2008-2010 ai sensi dell'articolo 34 della legge regionale 8 agosto 2007, n. 21.
Art. 1
á(Disposizioni di carattere finanziario)
1. Ai sensi dell'articolo 34, comma 1, della legge regionale 8 agosto 2007, n. 21 (Norme in materia di programmazione finanziaria e di contabilitÓ regionale), il saldo finanziario complessivo presunto di 617.629.031,90 euro - iscritto tra le entrate nel bilancio pluriennale per gli anni 2008-2010 e nel bilancio per l'anno 2008, in applicazione dell'articolo 12, comma 5, della legge regionale 21/2007 - Ŕ aggiornato, in base ai risultati accertati alla chiusura dell'esercizio 2007, nell'importo di 923.089.813,74 euro, con una differenza in aumento di 305.460.781,84 euro, di cui:
a) 193.723.224,11 euro destinati alla copertura delle spese autorizzate con la tabella A1;
2. In relazione al disposto di cui al comma 1, lettera b), sono corrispondentemente ridotte di pari importo le scritture contabili sui residui attivi all'1 gennaio 2008 del capitolo 1650 dello stato di previsione dell'entrata del bilancio pluriennale per gli anni 2008-2010 e del bilancio per l'anno 2008.
3. Nello stato di previsione dell'entrata del bilancio pluriennale per gli anni 2008-2010 e del bilancio per l'anno 2008 sono introdotte le variazioni alle unitÓ di bilancio di cui alla annessa tabella A2 relativa alle maggiori entrate regionali.
4. Negli stati di previsione dell'entrata e della spesa del bilancio pluriennale per gli anni 2008-2010 e del bilancio per l'anno 2008 sono introdotte le variazioni alle unitÓ di bilancio di cui alla annessa tabella A3 relativa alla iscrizione di assegnazioni vincolate.
5. Nello stato di previsione della spesa del bilancio pluriennale per gli anni 2008-2010 e del bilancio per l'anno 2008 sono introdotte le variazioni alle unitÓ di bilancio di cui alla annessa tabella A4 relativa ai rifinanziamenti/definanziamenti settoriali.
8. Le finalitÓ di cui all'articolo 16, comma 6, della legge regionale 23 maggio 2007, n. 12 (Promozione della rappresentanza giovanile, coordinamento e sostegno delle iniziative a favore dei giovani), previste a carico dell'unitÓ di bilancio 5.1.2.1087 dello stato di previsione della spesa del bilancio pluriennale per gli anni 2008-2010 e del bilancio per l'anno 2008, sono poste a carico dell'unitÓ di bilancio 5.1.2.1089 del precitato stato di previsione.
9. Lo stanziamento complessivo di 3.500.000 euro, suddiviso in ragione di 500.000 euro per l'anno 2008 e di 1.500.000 euro per ciascuno degli anni 2009 e 2010, per le finalitÓ di cui alla legge regionale 25 ottobre 2004, n. 25 (Interventi a favore della sicurezza e dell'educazione stradale), di cui all'articolo 3, comma 1, della legge regionale 1 agosto 2005, n. 16 (Modifiche alla legge regionale 25 ottobre 2004, n. 25 - Interventi a favore della sicurezza e dell'educazione stradale), e di cui all'articolo 4, comma 57, della legge regionale 21 luglio 2006, n. 12 (Assestamento del bilancio 2006 e del bilancio pluriennale per gli anni 2006-2008 ai sensi dell'articolo 18 della legge regionale 16 aprile 1999, n. 7), previsto a carico dell'unitÓ di bilancio 4.1.1.1095 dello stato di previsione della spesa del bilancio pluriennale per gli anni 2008-2010 e del bilancio per l'anno 2008, Ŕ posto a carico dell'unitÓ di bilancio 4.1.2.1095 del medesimo stato di previsione della spesa; conseguentemente, lo stanziamento dell'unitÓ di bilancio 4.1.1.1095 del precitato stato di previsione Ŕ ridotto di complessivi 3.500.000 euro, suddiviso in ragione di 500.000 euro per l'anno 2008 e di 1.500.000 euro per ciascuno degli anni 2009 e 2010 e lo stanziamento dell'unitÓ di bilancio 4.1.2.1095 del medesimo stato di previsione Ŕ incrementato di pari importo per ciascuno degli anni medesimi.
10. Lo stanziamento di 20.000 euro, per l'anno 2008 per le finalitÓ di cui all'articolo 7, comma 39, della legge regionale 18 gennaio 2006, n. 2 (Legge finanziaria 2006), previsto a carico dell'unitÓ di bilancio 5.7.1.2002 dello stato di previsione della spesa del bilancio pluriennale per gli anni 2008-2010 e del bilancio per l'anno 2008, Ŕ posto a carico dell'unitÓ di bilancio 5.5.1.1115 del medesimo stato di previsione della spesa; conseguentemente, lo stanziamento dell'unitÓ di bilancio 5.7.1.2002 del precitato stato di previsione Ŕ ridotto di 20.000 euro per l'anno 2008 e lo stanziamento dell'unitÓ di bilancio 5.5.1.1115 del medesimo stato di previsione Ŕ incrementato di pari importo per ciascuno degli anni medesimi.
11. Lo stanziamento complessivo di 25.000 euro, suddiviso in ragione di 15.000 euro per l'anno 2008 e di 5.000 euro per ciascuno degli anni 2009 e 2010, per le finalitÓ di cui all'articolo 14 della legge regionale 8 settembre 1981, n. 68 (Interventi regionali per lo sviluppo e la diffusione della attivitÓ culturali), e all'articolo 49 della legge regionale 30 gennaio 1984, n. 4 (Legge finanziaria 1984), previsto a carico dell'unitÓ di bilancio 5.3.1.1104 dello stato di previsione della spesa del bilancio pluriennale per gli anni 2008-2010 e del bilancio per l'anno 2008, Ŕ posto a carico dell'unitÓ di bilancio 5.2.1.1094 del medesimo stato di previsione della spesa; conseguentemente, lo stanziamento dell'unitÓ di bilancio 5.3.1.1104 del precitato stato di previsione Ŕ ridotto di 25.000 euro, suddiviso in ragione di 15.000 euro per l'anno 2008 e di 5.000 euro per ciascuno degli anni 2009 e 2010 e lo stanziamento dell'unitÓ di bilancio 5.2.1.1094 del medesimo stato di previsione Ŕ incrementato di pari importo per ciascuno degli anni medesimi.
12. Le finalitÓ di cui all'articolo 4, comma 20, della legge regionale 2 febbraio 2005, n. 1 (Legge finanziaria 2005), previste a carico dell'unitÓ di bilancio 2.5.1.1055 dello stato di previsione della spesa del bilancio pluriennale per gli anni 2008-2010 e del bilancio per l'anno 2008, sono poste a carico dell'unitÓ di bilancio 2.5.2.1055 del precitato stato di previsione.
13. Lo stanziamento complessivo di 60.000 euro, suddiviso in ragione di 50.000 euro per l'anno 2008 e di 10.000 euro per l'anno 2009, per le finalitÓ di cui all'articolo 3, comma 89, lettera i), e comma 96, della legge regionale 28 dicembre 2007, n. 30 (Legge strumentale 2008), previsto a carico dell'unitÓ di bilancio 11.3.1.1180 dello stato di previsione della spesa del bilancio pluriennale per gli anni 2008-2010 e del bilancio per l'anno 2008, Ŕ posto a carico dell'unitÓ di bilancio 11.3.2.1180 del medesimo stato di previsione della spesa; conseguentemente, lo stanziamento dell'unitÓ di bilancio 11.3.1.1180 del precitato stato di previsione Ŕ ridotto di 60.000 euro, suddiviso in ragione di 50.000 euro per l'anno 2008 e di 10.000 euro per l'anno 2009 e lo stanziamento dell'unitÓ di bilancio 11.3.2.1180 del medesimo stato di previsione Ŕ incrementato di pari importo per ciascuno degli anni medesimi.
14. Lo stanziamento complessivo di 240.000 euro, suddiviso in ragione di 80.000 euro per ciascuno degli anni dal 2008 al 2010, per le finalitÓ di cui all'articolo 13 (Messa a disposizione e comando di personale presso la Corte dei conti), comma 2, della legge regionale 24 maggio 2004, n. 17 (Riordino normativo dell'anno 2004 per il settore degli affari istituzionali), previsto a carico dell'unitÓ di bilancio 9.1.1.1159 dello stato di previsione della spesa del bilancio pluriennale per gli anni 2008-2010 e del bilancio per l'anno 2008, Ŕ posto a carico dell'unitÓ di bilancio 11.3.1.1185 del medesimo stato di previsione della spesa; conseguentemente, lo stanziamento dell'unitÓ di bilancio 9.1.1.1159 del precitato stato di previsione Ŕ ridotto di 240.00 euro, suddiviso in ragione di 80.000 euro per ciascuno degli anni dal 2008 al 2010 e lo stanziamento dell'unitÓ di bilancio 11.3.1.1185 del medesimo stato di previsione Ŕ incrementato di pari importo per ciascuno degli anni medesimi.
Note:
1Parole sostituite alla lettera a) del comma 7 da art. 15, comma 2, L. R. 17/2008
2Parole aggiunte alla lettera a) del comma 7 da art. 15, comma 2, L. R. 17/2008