Consiglio Regionale

seguici su

Leggi regionali - TESTO COORDINATO

Torna alla ricerca

Legge regionale 15 febbraio 1999, n. 4
Disposizioni per la formazione del bilancio pluriennale ed annuale della Regione (Legge finanziaria 1999).

 VAI A TESTO STORICO

Formato stampabile: HTML - RTF

Visualizza:  

Sommario - Lista -


Allegati:
Materia:
170.04 - Bilanci e piani pluriennali - leggi finanziarie e strumentali - rendiconti
110.07 - Interventi e contributi plurisettoriali

Art. 20
 (Rifinanziamenti e variazioni di spesa su interventi nei
settori dell'economia)
1. Lo stanziamento del seguente capitolo dello stato di previsione della spesa è ridotto nella misura di seguito indicata, intendendosi corrispondentemente modificata la relativa autorizzazione di spesa
capitolo 988
Finanziamento per l'attuazione dei piani di sviluppo delle Comunità montane
art. 15 LR 4.5.1973, n. 29, come sostituito dall'art. 9, comma 1, LR 22.5.1978, n. 44, art. 26 LR 4.5.1973, n. 29, come modificato dall'art. 3 LR 10.12.1986, n. 54
1999-1.000.000.000
2000-1.000.000.000
2001--
TOTALE-2.000.000.000


2. Lo stanziamento del seguente capitolo dello stato di previsione della spesa è ridotto nella misura di seguito indicata, intendendosi corrispondentemente modificata la relativa autorizzazione di spesa
capitolo 989
Finanziamento per l'attuazione dei piani di sviluppo delle Comunità montane nelle aree di cui all'articolo 9 della legge 11 novembre 1982, n. 828 - fondi statali
art. 15 LR 4.5.1973, n. 29, come sostituito dall'art. 9, comma 1, LR 22.5.1978, n. 44, art. 26 LR 4.5.1973, n. 29, come modificato dall'art. 3 LR 10.12.1986, n. 54
1999-1.500.000.000
2000-1.500.000.000
2001--
TOTALE-3.000.000.000


3. Per le finalità previste dalle disposizioni citate in calce al seguente capitolo dello stato di previsione della spesa è autorizzata la spesa di seguito indicata
capitolo 1028
Finanziamento alle Comunità montane per la concessione di contributi previsti dagli articoli 23, comma 3, e 25, comma 2, della legge regionale 31 ottobre 1987, n. 35, come sostituiti dall'articolo 12 della legge regionale 25 giugno 1993, n. 50 - fondi regionali
art. 12 LR 25.6.1993, n. 50
1999374.000.000
2000--
2001500.000.000
TOTALE500.000.000


4. Per le finalità previste dalle disposizioni citate in calce al seguente capitolo dello stato di previsione della spesa è autorizzata la spesa di seguito indicata
capitolo 1042
Spese per la predisposizione e l'attuazione di un progetto mirato alla ripresa economica nel gemonese e nel Canal del Ferro - Val Canale delle zone di transito interessate dalle grandi vie di comunicazione internazionali - reiscrizione fondi statali
art. 15, comma 1, lettera b), LR 31.10.1987, n. 35, art. 12, comma 26, LR 8.4.1997, n. 10
19991.600.000.000
2000--
2001--
TOTALE1.600.000.000


5. Per le finalità previste dalle disposizioni citate in calce al seguente capitolo dello stato di previsione della spesa è autorizzata la spesa di seguito indicata
capitolo 1050
Finanziamenti del << Fondo regionale per lo sviluppo della montagna >>
art. 4, comma 1, LR 8.4.1997, n. 10, art. 13 LR 12.2.1998, n. 3
1999--
2000--
200110.872.005.395
TOTALE10.872.005.395


6. Per le finalità previste dalle disposizioni citate in calce al seguente capitolo dello stato di previsione della spesa è autorizzata la spesa, nelle aree di cui all'articolo 9 della legge 11 novembre 1982, n. 828, di seguito indicata
capitolo 1052
Finanziamenti del << Fondo regionale per lo sviluppo della montagna >> per interventi nelle aree di cui all'articolo 9 della legge 11 novembre 1982, n. 828 - fondi statali
art. 4, comma 1, LR 8.4.1997, n. 10
1999--
2000--
20014.127.994.605
TOTALE4.127.994.605


7. Per le finalità previste dalle disposizioni citate in calce al seguente capitolo dello stato di previsione della spesa è autorizzata la spesa di seguito indicata
capitolo 1350
Acquisto di obbligazioni di un istituto di credito operante nella regione al fine di favorire il finanziamento delle imprese industriali e di servizio alla produzione
artt. 1, 2 LR 26.6.1995, n. 26
19999.000.000.000
2000--
20019.000.000.000
TOTALE13.000.000.000


8. Lo stanziamento del seguente capitolo dello stato di previsione della spesa è modificato nella misura di seguito indicata, intendendosi corrispondentemente modificata la relativa autorizzazione di spesa
capitolo 1350
Acquisto di obbligazioni di un istituto di credito operante nella regione al fine di favorire il finanziamento delle imprese industriali e di servizio alla produzione
artt. 1, 2 LR 26.6.1995, n. 26
1999--
2000-1.000.000.000
2001--
TOTALE-1.000.000.000


9. Per le finalità previste dalle disposizioni citate in calce al seguente capitolo dello stato di previsione della spesa è autorizzata la spesa di seguito indicata
capitolo 1351
Acquisto di obbligazioni di un istituto di credito operante nella regione per favorire il processo di innovazione tecnologica ed il rinnovo di impianti o macchine al fine di promuovere la competitività delle piccole e medie imprese industriali e di servizio alla produzione
artt. 4, 5, 6 LR 26.6.1995, n. 26
1999--
2000--
20012.000.000.000
TOTALE2.000.000.000


10. Per le finalità previste dalle disposizioni citate in calce al seguente capitolo dello stato di previsione della spesa è autorizzata la spesa di seguito indicata
capitolo 1352
Acquisto di obbligazioni dalla Friulia -Lis SpA finanziaria regionale Friuli-Venezia Giulia - locazioni industriali di sviluppo al fine di favorire gli insediamenti e lo sviluppo delle imprese industriali
art. 8 LR 26.6.1995, n. 26
19992.000.000.000
2000--
20011.000.000.000
TOTALE3.000.000.000


11. Per le finalità previste dalle disposizioni citate in calce al seguente capitolo dello stato di previsione della spesa è autorizzata la spesa di seguito indicata
capitolo 1380
Conferimenti al Fondo speciale di rotazione a favore delle imprese artigiane del Friuli-Venezia Giulia di cui all'art. 7 della l. 9 gennaio 1991, n. 19, come sostituito dall'articolo 2, comma 13, del decreto legge 149/1993, convertito con modificazioni dalla legge 237/1993
art. 1, comma 1, lettera a), LR 28.8.1992, n. 28, art. 59, comma 1, LR 6.2.1996, n. 9
19996.000.000.000
20001.000.000.000
20015.000.000.000
TOTALE12.000.000.000


12. Per le finalità previste dalle disposizioni citate in calce al seguente capitolo dello stato di previsione della spesa è autorizzata la spesa di seguito indicata
capitolo 7620
Contributi alle Comunità montane, a enti locali e loro consorzi, per l'esecuzione di opere di apprestamento delle aree attrezzate nei territori montani, compresa l'eventuale realizzazione di immobili da dare in locazione, nonché per la gestione delle aree stesse nell'ambito degli accordi di programma stipulati ai sensi dell'articolo 8, comma 1, della legge regionale 25 giugno 1993, n. 50 - fondi regionali
art. 8 LR 25.6.1993, n. 50, come modificato dall'art. 173, comma 1, LR 14.2.1995, n. 8
19991.462.840.000
2000--
2001--
TOTALE1.462.840.000


13. Per le finalità previste dalle disposizioni citate in calce al seguente capitolo dello stato di previsione della spesa è autorizzata la spesa di seguito indicata
capitolo 7680
Contributi a consorzi e società consortili tra imprese industriali, commerciali, artigiane e di servizi singole o associate, ivi comprese le cooperative, nonché enti pubblici, per l'attuazione di programmi di penetrazione commerciale
art. 1 LR 16.1.1973, n. 3, come sostituito dall'art. 28 LR 20.1.1992, n. 2 e modificato dall'art. 4 LR 11.3.1993, n. 8, art. 5 LR 11.3.1993, n. 8, art. 6 LR 13.5.1975, n. 22
1999--
2000--
20011.000.000.000
TOTALE1.000.000.000


14. Lo stanziamento del seguente capitolo dello stato di previsione della spesa è ridotto nella misura di seguito indicata, intendendosi corrispondentemente modificata la relativa autorizzazione di spesa
capitolo 7680
Contributi a consorzi e società consortili tra imprese industriali, commerciali, artigiane e di servizi singole o associate, ivi comprese le cooperative, nonché enti pubblici, per l'attuazione di programmi di penetrazione commerciale
art. 1 LR 16.1.1973, n. 3, come sostituito dall'art. 28 LR 20.1.1992, n. 2 e modificato dall'art. 4 LR 11.3.1993, n. 8, art. 5 LR 11.3.1993, n. 8, art. 6 LR 13.5.1975, n. 22
1999-200.000.000
2000-200.000.000
2001--
TOTALE-400.000.000


15. Per le finalità previste dalle disposizioni citate in calce al seguente capitolo dello stato di previsione della spesa è autorizzata la spesa di seguito indicata
capitolo 7681
Contributi alle piccole e medie imprese per l'attuazione di programmi pluriennali di penetrazione commerciale nei paesi extracomunitari
art. 24 LR 20.1.1992, n. 2, art. 25, comma 2, LR 20.1.1992, n. 2, come sostituito dall'art. 4 LR 3.2.1993, n. 3
1999200.000.000
2000200.000.000
20011.200.000.000
TOTALE1.600.000.000


16. Per le finalità previste dalle disposizioni citate in calce al seguente capitolo dello stato di previsione della spesa è autorizzata la spesa di seguito indicata
capitolo 7710
Contributi alle piccole e medie imprese industriali e loro consorzi per favorire l'utilizzo delle nuove tecniche di gestione aziendale anche attraverso la realizzazione ed il potenziamento dei sistemi informativi
art. 45 LR 23.7.1984, n. 30, come sostituito dall'art. 19, comma 1, LR 20.1.1992, n. 2
19991.000.000.000
20001.000.000.000
20015.000.000.000
TOTALE7.000.000.000


17. Per le finalità previste dalle disposizioni citate in calce al seguente capitolo dello stato di previsione della spesa è autorizzata la spesa di seguito indicata
capitolo 7711
Contributi per la costituzione ed il funzionamento del Centro regionale servizi per le piccole e medie industrie
art. 7 LR 24.1.1983, n. 10, art. 17 LR 20.1.1992, n. 2, art. 18 LR 20.1.1992, n. 2, come modificato dall' art. 3 LR 3.2.1993, n. 3, art. 168, comma 1, LR 14.2.1995, n. 8
1999--
2000--
2001900.000.000
TOTALE900.000.000


18. Per le finalità previste dalle disposizioni citate in calce al seguente capitolo dello stato di previsione della spesa è autorizzata la spesa di seguito indicata
capitolo 7810
Contributi a favore dei << Fondi rischi >> dei consorzi garanzia fidi fra le piccole e medie imprese industriali e di servizio alla produzione
art. 1 LR 6.7.1970, n. 25, come da ultimo sostituito dall'art. 14 LR 20.1.1992, n. 2
1999--
20001.000.000.000
20017.000.000.000
TOTALE8.000.000.000


19. Per le finalità previste dalle disposizioni citate in calce al seguente capitolo dello stato di previsione della spesa è autorizzata la spesa di seguito indicata
capitolo 7811
Contributi una tantum a imprese, cooperative, società miste o di tipo consortile tra imprese ed enti pubblici per l'attuazione di interventi volti ad attivare e modificare i processi e gli impianti produttivi al fine di ridurre la quantità o la pericolosità dei reflui, nonché per interventi finalizzati al recupero, riciclaggio e riutilizzo delle sostanze adoperate e residuate dalle attività produttive, ai sensi dell'articolo 15, commi 1 e 2, della legge regionale 3 giugno 1978, n. 47, e successive modificazioni ed integrazioni
art. 15 LR 3.6.1978, n. 47, come da ultimo sostituito dall' art. 34 LR 20.1.1992, n. 2 e modificato dall' art. 5 LR 3.2.1993, n. 3 e dall'art. 10 LR 11.3.1993, n. 8, art. 11 LR 11.3.1993, n. 8
1999--
2000--
20014.500.000.000
TOTALE4.500.000.000


20. Per le finalità previste dalle disposizioni citate in calce al seguente capitolo dello stato di previsione della spesa è autorizzata la spesa di seguito indicata
capitolo 7812
Contributi in conto capitale alla società acquirente degli impianti produttivi già di proprietà della << Alti forni e ferriere di Servola SpA >> sulle spese di investimento per interventi del piano di risanamento ambientale
art. 1 LR 9.8.1995, n. 33
19994.500.000.000
2000--
2001--
TOTALE4.500.000.000


21. Per le finalità previste dalle disposizioni, con l'estensione temporale e per l'ammontare annuo citati in calce al seguente capitolo dello stato di previsione della spesa è autorizzato il limite d'impegno di seguito indicato
capitolo 7930
Contributi pluriennali, per una durata non superiore a 15 anni, a favore degli enti di cui all'articolo 1 della legge regionale 11 novembre 1965, n. 24, e successive modificazioni, a fronte dei mutui contratti per la realizzazione di opere di infrastrutturazione industriale o destinate a servizi, ivi compreso il costo delle aree su cui le opere stesse insistono
art. 10 LR 6.12.1976, n. 63, come da ultimo sostituito dall'art. 2 LR 3.2.1993, n. 4, art. 218, comma 2, LR 28.4.1994, n. 5
19993.000.000.000
20003.000.000.000
20013.000.000.000
TOTALE9.000.000.000
limite 15:1999 - 20133.000.000.000

Le variazioni sulle annualità per gli anni successivi al triennio fanno carico ai corrispondenti capitoli del bilancio per gli anni medesimi.

22. Per le finalità previste dalle disposizioni, con l'estensione temporale e per l'ammontare annuo citati in calce al seguente capitolo dello stato di previsione della spesa è autorizzato il limite d'impegno di seguito indicato
capitolo 7940
Contributi pluriennali, per una durata non superiore a 15 anni, al Consorzio per lo sviluppo industriale dell'Aussa Corno con sede in Udine a sollievo degli oneri di ammortamento dei mutui contratti per finanziare le opere per la realizzazione e la manutenzione straordinaria delle infrastrutture a servizio della zona industriale consortile
art. 11, comma 49, LR 12.2.1998, n. 3
1999--
20003.066.000.000
20013.066.000.000
TOTALE6.132.000.000
limite 2:2000 - 20143.066.000.000

Le variazioni sulle annualità per gli anni successivi al triennio fanno carico ai corrispondenti capitoli del bilancio per gli anni medesimi.

23. Lo stanziamento del seguente capitolo dello stato di previsione della spesa, relativamente al limite di impegno indicato in calce, è ridotto dell'importo ivi indicato in corrispondenza a ciascuna annualità, intendendosi corrispondentemente modificata la relativa autorizzazione di spesa
capitolo 7940
Contributi pluriennali, per una durata non superiore a 15 anni, al Consorzio per lo sviluppo industriale dell'Aussa Corno con sede in Udine a sollievo degli oneri di ammortamento dei mutui contratti per finanziare le opere per la realizzazione e la manutenzione straordinaria delle infrastrutture a servizio della zona industriale consortile
art. 11, comma 49, LR 12.2.1998 n. 3
1999-3.066.000.000
2000-3.066.000.000
2001-3.066.000.000
TOTALE-9.198.000.000
limite 1:1999 - 2012-3.066.000.000

Le variazioni sulle annualità per gli anni successivi al triennio fanno carico ai corrispondenti capitoli del bilancio per gli anni medesimi.

24. Per le finalità previste dalle disposizioni citate in calce al seguente capitolo dello stato di previsione della spesa è autorizzata la spesa di seguito indicata
capitolo 7950
Contributo straordinario al Consorzio per la zona di sviluppo industriale del Ponte rosso per la realizzazione del raccordo ferroviario al servizio della stessa zona industriale
art. 82, comma 1, LR 17.6.1993, n. 47
19991.000.000.000
2000--
20011.000.000.000
TOTALE2.000.000.000


25. Per le finalità previste dalle disposizioni citate in calce al seguente capitolo dello stato di previsione della spesa è autorizzata la spesa di seguito indicata
capitolo 7960
Contributi in conto capitale alle imprese singole o associate, per la riattivazione, la costruzione ed il potenziamento di impianti idroelettrici
art. 11, comma 8, LR 12.2.1998, n. 3
1999--
2000--
2001500.000.000
TOTALE500.000.000


26. Per le finalità previste dalle disposizioni citate in calce al seguente capitolo dello stato di previsione della spesa è autorizzata la spesa di seguito indicata
capitolo 8020
Contributi a favore di iniziative di ricerca applicata e di innovazione tecnologica - fondi regionali
artt. 21, 22, 23 LR 3.6.1978, n. 47, art. 24 LR 3.6.1978, n. 47, come modificato dall'art. 43 LR 23.7.1984, n. 30 e integrato dall'art. 8, comma 1, LR 18.3.1991, n. 12 e dall'art. 219, comma 1, LR 28.4.1994, n. 5, artt. 3, 4 LR 7.8.1985, n. 31
19996.000.000.000
2000--
200122.000.000.000
TOTALE28.000.000.000


27. Per le finalità previste dalle disposizioni citate in calce al seguente capitolo dello stato di previsione della spesa è autorizzata la spesa di seguito indicata
capitolo 8466
Assegnazione all'INPS per il completamento della corresponsione dell'indennità di maternità alle donne non occupate in regola con la domanda nel corso dell'anno 1997
art. 18 LR 24.6.1993, n. 49, art. 11, comma 47, LR 12.2.1998, n. 3
1999710.000.000
2000--
2001--
TOTALE710.000.000


28. Lo stanziamento del seguente capitolo dello stato di previsione della spesa è ridotto nella misura di seguito indicata, intendendosi corrispondentemente modificata la relativa autorizzazione di spesa
capitolo 8467
Spese per l'assicurazione delle persone che svolgono esclusivamente lavoro domestico contro i rischi infortunistici domestici
art. 24 LR 24.6.1993, n. 49, come modificato dall'art. 3, comma 1, LR 26.8.1996, n. 34
1999-670.000.000
2000-670.000.000
2001--
TOTALE-1.340.000.000


29. Per le finalità previste dalle disposizioni citate in calce al seguente capitolo dello stato di previsione della spesa è autorizzata la spesa di seguito indicata nelle aree di cui all'articolo 9 della legge 11 novembre 1982, n. 828
capitolo 7632
Contributi in conto capitale alla << Agenzia per lo sviluppo economico della montagna SpA >> per l'acquisizione e la realizzazione degli immobili e l'approntamento delle infrastrutture necessarie al funzionamento dei centri di innovazione nelle aree di cui all'articolo 9 della legge 11 novembre 1982, n. 828 - fondi terremoto
art. 2, comma 2, LR 31.10.1987, n. 36, come sostituito dall'articolo 5, comma 2, lettera a ), LR 7.8.1989, n. 16
1999500.000.000
2000--
2001--
TOTALE500.000.000


30. Per le finalità previste dalle disposizioni citate in calce al seguente capitolo dello stato di previsione della spesa è autorizzata la spesa di seguito indicata
capitolo 8607
Rimborso alle Camere di commercio, industria, artigianato e agricoltura delle somme anticipate per le spese sostenute per il funzionamento delle commissioni provinciali per l'artigianato, ivi compresi i compensi spettanti ai componenti delle commissioni
art. 10 quater, comma 2, LR 24.2.1970, n. 6, come introdotto dall'art. 2 LR 27.8.1992 n. 22 e modificato dall'art. 88, comma 1, LR 26.9.1995 n. 39, art. 11, comma 46, LR 12.2.1998, n. 3
1999--
2000--
20011.000.000.000
TOTALE1.000.000.000


31. Per le finalità previste dalle disposizioni citate in calce al seguente capitolo dello stato di previsione della spesa è autorizzata la spesa di seguito indicata
capitolo 8700
Contributi a favore dei << Fondi rischi >> dei Consorzi provinciali garanzia fidi fra le piccole imprese artigianali di cui al Capo I della legge regionale 28 aprile 1978, n. 30
art. 1 LR 28.4.1978, n. 30, come modificato dall'art. 17, comma 3, LR 29.1.1985, n. 8, art. 25, comma 1, LR 23.7.1984, n. 30, art. 57, comma 1, LR 8.8.1996, n. 29
1999500.000.000
2000500.000.000
20015.500.000.000
TOTALE6.500.000.000


32. Per le finalità previste dalle disposizioni citate in calce al seguente capitolo dello stato di previsione della spesa è autorizzata la spesa di seguito indicata
capitolo 8740
Contributi in conto interessi al Mediocredito del Friuli - Venezia Giulia per la concessione ad imprese artigiane e loro consorzi di finanziamenti agevolati a breve termine
comma 6 bis dell'art. 142 LR 28.4.1994, n. 5, come aggiunto dall'art. 59, comma 17, LR 6.2.1996, n. 9
1999--
2000--
20013.000.000.000
TOTALE3.000.000.000


33. Per le finalità previste dalle disposizioni citate in calce al seguente capitolo dello stato di previsione della spesa è autorizzata la spesa di seguito indicata
capitolo 8741
Contributi in conto interessi al Mediocredito del Friuli - Venezia Giulia per la concessione di finanziamenti a condizioni agevolate a favore di imprese artigiane, di cooperative artigiane e di consorzi fra imprese artigiane, per ammodernamento laboratori, consolidamento strutture aziendali, acquisto macchinari ed attrezzature
art. 142, comma 1, LR 28.4.1994, n. 5, art. 11, comma 26, LR 12.2.1998, n. 3
1999--
2000--
20016.000.000.000
TOTALE6.000.000.000


34. Lo stanziamento del seguente capitolo dello stato di previsione della spesa è ridotto nella misura di seguito indicata, intendendosi corrispondentemente modificata la relativa autorizzazione di spesa
capitolo 8741
Contributi in conto interessi al Mediocredito del Friuli - Venezia Giulia per la concessione di finanziamenti a condizioni agevolate a favore di imprese artigiane, di cooperative artigiane e di consorzi fra imprese artigiane, per ammodernamento laboratori, consolidamento strutture aziendali, acquisto macchinari ed attrezzature
art. 142, comma 1, LR 28.4.1994, n. 5, art. 11, comma 26, LR 12.2.1998, n. 3
1999--
2000-1.000.000.000
2001--
TOTALE-1.000.000.000


35. Per le finalità previste dalle disposizioni citate in calce al seguente capitolo dello stato di previsione della spesa è autorizzata la spesa di seguito indicata
capitolo 8770
Contributi alle cooperative sociali per le spese di costituzione e di funzionamento, ed interventi per favorire l'inserimento lavorativo di persone svantaggiate nelle cooperative medesime
art. 9, comma 1, lettere b), c), LR 7.2.1992, n. 7, art. 9, comma 2, art. 11, comma 1, LR 7.2.1992, n. 7, art. 12, comma 2, LR 7.2.1992, n. 7, come modificato dall'art. 3, comma 9, LR 4.7.1997, n. 23, art. 18, comma 5, LR 11.5.1993, n. 19
1999300.000.000
2000300.000.000
20011.300.000.000
TOTALE1.900.000.000


36. Per le finalità previste dalle disposizioni citate in calce al seguente capitolo dello stato di previsione della spesa è autorizzata la spesa di seguito indicata
capitolo 8790
Contributi al Consorzio regionale garanzia fidi Scrl Finreco - finanziaria regionale della cooperazione per interventi a favore delle cooperative iscritte al registro di cui all'articolo 3 della legge regionale 79/1982, come sostituito dall'articolo 1, comma 1, della legge regionale 19/1993
art. 3, comma 12, LR 4.7.1997, n. 23
19993.500.000.000
2000--
2001--
TOTALE3.500.000.000


37. Per le finalità previste dalle disposizioni citate in calce al seguente capitolo dello stato di previsione della spesa è autorizzata la spesa di seguito indicata
capitolo 8791
Contributi in conto capitale alle cooperative sociali per l'adeguamento del posto di lavoro e per le spese di investimento
art. 9, comma 1, lettera a), art. 11, comma 1, LR 7.2.1992, n. 7
1999300.000.000
2000300.000.000
20011.300.000.000
TOTALE1.900.000.000


38. Per le finalità previste dalle disposizioni, con l'estensione temporale e per l'ammontare annuo citati in calce al seguente capitolo dello stato di previsione della spesa è autorizzato il limite d'impegno di seguito indicato
capitolo 8792
Contributi annui costanti alle cooperative sociali per le spese di investimento
art. 11, comma 6, LR 7.2.1992, n. 7
1999200.000.000
2000200.000.000
2001200.000.000
TOTALE600.000.000
limite 4:1999 - 2018200.000.000

Le variazioni sulle annualità per gli anni successivi al triennio fanno carico ai corrispondenti capitoli del bilancio per gli anni medesimi.

39. Per le finalità previste dalle disposizioni citate in calce al seguente capitolo dello stato di previsione della spesa è autorizzata la spesa di seguito indicata
capitolo 8950
Finanziamento alla Società consortile Tarvisio 2006 SpA per l'attuazione del programma promozionale per la candidatura alle olimpiadi invernali del 2006
art. 6, comma 1, lettera f), LR 15.7.1997, n. 25
19993.000.000.000
2000--
2001--
TOTALE3.000.000.000


40. Per le finalità previste dalle disposizioni citate in calce al seguente capitolo dello stato di previsione della spesa è autorizzata la spesa di seguito indicata
capitolo 8951
Finanziamento al Comitato promotore locale per le olimpiadi invernali del 2006 per la realizzazione di iniziative promozionali di carattere culturale, sociale e sportivo
art. 6, comma 1, lettera g), LR 15.7.1997, n. 25
1999300.000.000
2000--
2001--
TOTALE300.000.000


41. Per le finalità previste dalle disposizioni citate in calce al seguente capitolo dello stato di previsione della spesa è autorizzata la spesa di seguito indicata
capitolo 8966
Spese per la realizzazione di corsi di preparazione per aspiranti istruttori nazionali
art. 12, comma 2, LR 18.4.1997, n. 16
1999--
2000--
200115.000.000
TOTALE15.000.000


42. Per le finalità previste dalle disposizioni citate in calce al seguente capitolo dello stato di previsione della spesa è autorizzata la spesa di seguito indicata
capitolo 8969
Contributi al collegio delle guide alpine - maestri di alpinismo e degli aspiranti guida alpina del Friuli-Venezia Giulia per l'incremento di attività escursionistiche ed alpinistiche
art. 24, comma 1, LR 20.11.1995, n. 44
1999--
2000--
200125.000.000
TOTALE25.000.000


43. Per le finalità previste dalle disposizioni citate in calce al seguente capitolo dello stato di previsione della spesa è autorizzata la spesa di seguito indicata
capitolo 8990
Contributo a favore dei fondi rischi dei Consorzi di garanzia fidi tra le piccole e medie imprese commerciali per la trasformazione delle esposizioni da breve a lungo termine sostenute dagli albergatori dei territori montani delle province di Udine e Pordenone
art. 6, comma 1, LR 8.4.1997, n. 10
19991.000.000.000
2000--
2001--
TOTALE1.000.000.000


44. Per le finalità previste dalle disposizioni citate in calce al seguente capitolo dello stato di previsione della spesa è autorizzata la spesa di seguito indicata
capitolo 8995
Contributi ai proprietari o ai gestori degli impianti a fune per la manutenzione straordinaria degli stessi
art. 1, comma 1, lettera f), LR 18.8.1977, n. 51, come inserita dall'art. 2 LR 30.1.1986, n. 7
19991.500.000.000
2000--
2001--
TOTALE1.500.000.000


45. Per le finalità previste dalle disposizioni citate in calce al seguente capitolo dello stato di previsione della spesa è autorizzata la spesa di seguito indicata
capitolo 8996
Contributi a favore di enti pubblici e di privati operatori per la costruzione, la trasformazione e l'ammodernamento di impianti funiviari, e relative pertinenze e piste da discesa
art. 2, lettera e), LR 25.8.1965, n. 16, come da ultimo sostituito dall'art. 1 LR 4.5.1993, n. 17
1999300.000.000
2000--
2001--
TOTALE300.000.000


46. Per le finalità previste dalle disposizioni citate in calce al seguente capitolo dello stato di previsione della spesa è autorizzata la spesa di seguito indicata
capitolo 9050
Contributi alle associazioni per la tutela dei consumatori e degli utenti per la realizzazione di programmi e di progetti di attività per l'informazione, l'educazione, la formazione, l'assistenza e la tutela del cittadino, in termini individuali e collettivi, in quanto consumatore ed utente
art. 118, comma 1, lettera b), LR 9.11.1998, n. 13
1999100.000.000
2000100.000.000
2001100.000.000
TOTALE300.000.000


47. Per le finalità previste dalle disposizioni citate in calce al seguente capitolo dello stato di previsione della spesa è autorizzata la spesa di seguito indicata
capitolo 9081
Concorso nelle spese di primo impianto, avvio e funzionamento della Società per azioni associata alla network con sede a New York dell'Associazione dei World Trade Centers (WTCA)
art. 11, comma 18, LR 12.2.1998, n. 3
1999--
2000--
2001350.000.000
TOTALE350.000.000


48. Per le finalità previste dalle disposizioni citate in calce al seguente capitolo dello stato di previsione della spesa è autorizzata la spesa di seguito indicata
capitolo 9100
Finanziamenti e contributi straordinari per l'attuazione di programmi concernenti l'impianto e l'allestimento di comprensori fieristici, centri commerciali, mercati alla produzione, centri di raccolta di prodotti agricoli e zone di servizio per le operazioni doganali ai valichi di confine
art. 9 LR 27.11.1967, n. 26, e successive modificazioni e integrazioni, artt. 21, 24, 29 LR 20.1.1992, n. 2
1999200.000.000
2000--
20011.000.000.000
TOTALE1.200.000.000


49. Lo stanziamento del seguente capitolo dello stato di previsione della spesa è ridotto nella misura di seguito indicata, intendendosi corrispondentemente modificata la relativa autorizzazione di spesa
capitolo 9100
Finanziamenti e contributi straordinari per l'attuazione di programmi concernenti l'impianto e l'allestimento di comprensori fieristici, centri commerciali, mercati alla produzione, centri di raccolta di prodotti agricoli e zone di servizio per le operazioni doganali ai valichi di confine
art. 9 LR 27.11.1967, n. 26, e successive modificazioni e integrazioni, artt. 21, 24, 29 LR 20.1.1992, n. 2
1999--
2000-1.000.000.000
2001--
TOTALE-1.000.000.000


50. Lo stanziamento del seguente capitolo dello stato di previsione della spesa, relativamente al limite di impegno indicato in calce, è ridotto dell'importo ivi indicato in corrispondenza a ciascuna annualità, intendendosi corrispondentemente modificata la relativa autorizzazione di spesa
capitolo 9103
Contributi pluriennali a fronte dei mutui contratti per l'attuazione di programmi concernenti l'impianto, l'allestimento ed il completamento di comprensori fieristici, centri commerciali, mercati alla produzione, centri di raccolta di prodotti agricoli e zone di servizio per le operazioni doganali ai valichi di confine
art. 87, comma 7, LR 5.2.1992, n. 4
1999-800.000.000
2000-800.000.000
2001-800.000.000
TOTALE-2.400.000.000
limite 2:1999 - 2003-800.000.000

Le variazioni sulle annualità per gli anni successivi al triennio fanno carico ai corrispondenti capitoli del bilancio per gli anni medesimi.

51. Lo stanziamento del seguente capitolo dello stato di previsione della spesa, relativamente al limite di impegno indicato in calce, è ridotto dell'importo ivi indicato in corrispondenza a ciascuna annualità, intendendosi corrispondentemente modificata la relativa autorizzazione di spesa
capitolo 9103
Contributi pluriennali a fronte dei mutui contratti per l'attuazione di programmi concernenti l'impianto, l'allestimento ed il completamento di comprensori fieristici, centri commerciali, mercati alla produzione, centri di raccolta di prodotti agricoli e zone di servizio per le operazioni doganali ai valichi di confine
art. 87, comma 7, LR 5.2.1992, n. 4
1999-200.000.000
2000-200.000.000
2001-200.000.000
TOTALE-600.000.000
limite 3:1999 - 2003-200.000.000

Le variazioni sulle annualità per gli anni successivi al triennio fanno carico ai corrispondenti capitoli del bilancio per gli anni medesimi.

52. Per le finalità previste dalle disposizioni citate in calce al seguente capitolo dello stato di previsione della spesa è autorizzata la spesa di seguito indicata
capitolo 9130
Contributo a favore dei fondi rischi dei consorzi di garanzia fidi tra le piccole imprese commerciali
art. 1 LR 4.5.1973, n. 32, art. 25, comma 1, LR 23.7.1984, n. 30
19991.500.000.000
2000500.000.000
20011.500.000.000
TOTALE3.500.000.000--


53. Per le finalità previste dalle disposizioni citate in calce al seguente capitolo dello stato di previsione della spesa è autorizzata la spesa di seguito
indicata
capitolo 9140
Contributi in conto interessi in forma attualizzata all'istituto del Mediocredito del Friuli - Venezia Giulia SpA per favorire gli investimenti delle piccole e medie imprese commerciali e di servizi
art. 2 LR 26.8.1996, n. 36, come sostituito dall'art. 108, comma 1, LR 9.11.1998, n. 13, art. 11, comma 11, LR 12.2.1998, n. 3
1999--
2000--
20014.000.000.000
TOTALE4.000.000.000


54. Lo stanziamento del seguente capitolo dello stato di previsione della spesa è ridotto nella misura di seguito indicata, intendendosi corrispondentemente modificata la relativa autorizzazione di spesa
capitolo 9140
Contributi in conto interessi in forma attualizzata all'istituto del Mediocredito del Friuli - Venezia Giulia SpA per favorire gli investimenti delle piccole e medie imprese commerciali e di servizi
art. 2 LR 26.8.1996, n. 36, come sostituito dall'art. 108, comma 1, LR 9.11.1998, n. 13, art. 11, comma 11, LR 12.2.1998, n. 3
1999-1.000.000.000
2000-3.000.000.000
2001--
TOTALE-4.000.000.000


55. Per le finalità previste dalle disposizioni citate in calce al seguente capitolo dello stato di previsione della spesa è autorizzata la spesa di seguito indicata
capitolo 9141
Contributi in conto interessi in forma attualizzata all'istituto del Mediocredito del Friuli-Venezia Giulia SpA per l'attivazione di finanziamenti agevolati a favore delle piccole e medie imprese commerciali o di servizi per l'ammodernamento degli esercizi, dei magazzini e degli uffici, per l'acquisto di attrezzature nonché per il rafforzamento delle strutture aziendali
art. 6, comma 1, LR 26.8.1996, n. 36, art. 23, comma 1, DDL n. 14
1999--
2000--
20014.000.000.000
TOTALE4.000.000.000


56. Per le finalità previste dalle disposizioni citate in calce al seguente capitolo dello stato di previsione della spesa è autorizzata la spesa di seguito indicata
capitolo 9145
Contributi sostitutivi dei finanziamenti previsti, per le imprese commerciali e di servizio, dalla soppressa legge regionale 63/1976
art. 109, comma 1, LR 9.11.1998, n. 13
1999500.000.000
2000--
2001--
TOTALE500.000.000


57. Per le finalità previste dalle disposizioni citate in calce al seguente capitolo dello stato di previsione della spesa è autorizzata la spesa di seguito indicata
capitolo 9150
Contributi in conto capitale a favore degli operatori commerciali, al fine di favorire la razionalizzazione e lo sviluppo del settore distributivo
art. 11 LR 26.8.1996, n. 36, art. 23, comma 1, DDL n. 14
1999--
2000500.000.000
2001--
TOTALE500.000.000


58. Per le finalità previste dalle disposizioni citate in calce al seguente capitolo dello stato di previsione della spesa è autorizzata la spesa di seguito indicata
capitolo 9212
Contributo straordinario alle Aziende di promozione turistica a parziale reintegro della mancata devoluzione del contributo statale sostitutivo dei soppressi tributi erariali per il settore turistico
art. 139, comma 1, LR 14.2.1995, n. 8
1999--
2000--
20011.500.000.000
TOTALE1.500.000.000


59. Per le finalità previste dalle disposizioni citate in calce al seguente capitolo dello stato di previsione della spesa è autorizzata la spesa di seguito indicata
capitolo 9260
Contributi a privati operatori per la costruzione, l'adattamento e l'arredamento di immobili da adibire a strutture ricettive alberghiere di cui al Titolo I della legge regionale 30 maggio 1988, n. 39, nonché per l'ampliamento, l'ammodernamento ed il rinnovo dell'arredamento delle strutture ricettive alberghiere esistenti
art. 2, lettera a), LR 25.8.1965, n. 16 come da ultimo sostituito dall'art. 1 LR 4.5.1993, n. 17, art. 11, comma 27, LR 12.2.1998, n. 3
1999800.000.000
2000--
2001--
TOTALE800.000.000


60. Per le finalità previste dalle disposizioni citate in calce al seguente capitolo dello stato di previsione della spesa è autorizzata la spesa di seguito indicata
capitolo 9261
Contributi a favore di enti pubblici e di privati operatori per la costruzione, l'allestimento, l'ampliamento, l'ammodernamento, l'arredamento od il rinnovo dell'arredamento delle strutture ricettive all'aria aperta e delle strutture ricettive a carattere sociale, di cui ai Titoli II e III della legge regionale 30 maggio 1988, n. 39 e l'adattamento di immobili da adibire a dette strutture ricettive
art. 2, lettera b), LR 25.8.1965, n. 16, come sostituito dall'art. 1 LR 4.5.1993, n. 17, e successive modificazioni e integrazioni
1999300.000.000
2000--
2001--
TOTALE300.000.000


61. Per le finalità previste dalle disposizioni, con l'estensione temporale e per l'ammontare annuo citati in calce al seguente capitolo dello stato di previsione della spesa è autorizzato il limite d'impegno di seguito indicato
capitolo 9262
Contributi pluriennali sui mutui contratti per la realizzazione di strutture turistiche nonché per l'acquisto di aree con destinazione turistico-ricettiva
art. 1 LR 13.5.1985, n. 20, come sostituito dall' art. 9 LR 4.5.1993, n. 17, art. 5 LR 13.5.1985, n. 20
19991.000.000.000
20001.000.000.000
20011.000.000.000
TOTALE3.000.000.000
limite 21:1999 - 20181.000.000.000

Le variazioni sulle annualità per gli anni successivi al triennio fanno carico ai corrispondenti capitoli del bilancio per gli anni medesimi.

62. Per le finalità previste dalle disposizioni citate in calce al seguente capitolo dello stato di previsione della spesa è autorizzata la spesa di seguito indicata
capitolo 9265
Contributi a favore di enti pubblici e di privati operatori per la realizzazione di impianti ed opere complementari alla attività turistica e per lo sviluppo del movimento turistico
art. 2, comma 1, lettera f), LR 25.8.1965, n. 16, come da ultimo sostituito dall'art. 1 LR 4.5.1993, n. 17, art. 3 LR 14.12.1987, n. 43, come modificato dall'art. 58 LR 30.5.1988, n. 39
1999937.000.000
20001.000.000.000
20014.000.000.000
TOTALE5.937.000.000


63. Per le finalità previste dalle disposizioni citate in calce al seguente capitolo dello stato di previsione della spesa è autorizzata la spesa di seguito indicata
capitolo 9266
Contributi per la costruzione e l'installazione di strutture e di impianti necessari per la nautica da diporto
art. 2, lettera d), LR 25.8.1965, n. 16, come modificato dall'art. 1 LR 4.5.1993, n. 17
19991.000.000.000
2000--
2001--
TOTALE1.000.000.000


64. Per le finalità previste dalle disposizioni citate in calce al seguente capitolo dello stato di previsione della spesa è autorizzata la spesa di seguito indicata
capitolo 9270
Contributi a favore di enti pubblici e di privati operatori per l'acquisto, la costruzione, l'adattamento e l'ampliamento, l'ammodernamento e l'arredamento di immobili destinati a sede e ad uffici di informazione delle Aziende di promozione turistica e dell'Azienda regionale per la promozione turistica
art. 2, lettera g), LR 25.8.1965, n. 16, come sostituito dall'art. 1 LR 4.5.1993, n. 17
1999700.000.000
2000700.000.000
2001500.000.000
TOTALE1.900.000.000


65. Per le finalità previste dalle disposizioni citate in calce al seguente capitolo dello stato di previsione della spesa è autorizzata la spesa di seguito indicata
capitolo 9320
Conferimento al Fondo di rotazione a favore delle imprese commerciali, turistiche e di servizio del Friuli-Venezia Giulia
art. 106, comma 20, LR 9.11.1998, n. 13
19993.000.000.000
20001.000.000.000
20014.000.000.000
TOTALE8.000.000.000


Note:
1Anche le disposizioni del comma 63 del presente articolo vengono comunicate alla Commissione dell' Unione europea per ilrelativo esame, come specificato con avviso della Direzione regionale degli affari comunitari pubblicato sul B.U.R. n. 20 del 19 maggio 1999 ed i relativi effetti sono sospesi sino al giorno della pubblicazione sul B.U.R. dell' esito positivo dell' esame da parte della Commissione stessa.
2Il comunicato relativo all' esame dei commi 7, 9, 10, 13, 15, 16, 17, 19, 25, 26, e 63 del presente articolo e' stato pubblicato sul B.U.R. n. 51 del 22 dicembre 1999.
3Le disposizioni dei commi 7, 9, 10, 13, 15, 16, 17, 19, 25 e 26 del presente articolo vengono comunicate alla Commissione dell' Unione Europea per il relativo esame, come previsto dall' articolo 25 della medesima L.R. 4/99 ed i relativi effetti sono sospesi sino al giorno della pubblicazione sul B.U.R. dell' avviso dell' esito positivo dell' esame da parte della Comissione stessa.